Venerdì, 05 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Johnson & Johnson blocca in Usa la vendita di talco, accusato di causare cancro
ANCHE IN CANADA

Johnson & Johnson blocca in Usa la vendita di talco, accusato di causare cancro

Johnson & Johnson blocca la vendita negli Stati Uniti e in Canada del talco per bambini, uno dei suoi prodotti più famosi, a causa del calo della domanda. Il talco è da tempo nel mirino di migliaia di cause, per l'esattezza 19.400 solo negli Usa. L’accusa è che contenga absesto (amianto) e causi, di conseguenza, il cancro.

«La domanda in nord America è in calo in larga parte per il cambio delle abitudini dei consumatori e per la disinformazione sulla sicurezza del prodotto», afferma Johnson & Johnson difendendo ancora una volta il suo talco.

«Decenni di studi scientifici effettuati da esperti medici nel mondo sostengono al sicurezza del nostro prodotto. Continueremo a difenderlo in tribunale dalle accuse infondate». Finora in tribunale la società è stata punita severamente da alcune giurie, con decisioni alle quali ha poi presentato appello, mentre in altri processi si è affermata.

La decisione di fermare la vendita rientra anche nel piano di snellimento delle linee di produzione di Johnson & Johnson, che sta tagliando circa 100 dei suoi prodotti per dare priorità a quelli con la maggiore domanda e favorire il distanziamento sociale e altre misure di sicurezza sia nei suoi impianti produttivi sia in quelli di distribuzione. Le vendite del talco per bambini continueranno nei prossimi mesi fino all’esaurimento delle scorte. ANSA

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X