Domenica, 07 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Canarie in allerta per la tempesta di sabbia: la più grave del decennio
LA CALIMA

Canarie in allerta per la tempesta di sabbia: la più grave del decennio

Per il terzo giorno consecutivo è allerta nelle Canarie, immerse nella Calima, la polvere del Sahara sospesa nell’aria. La visibilità nelle isole di Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura è ridotta fino a un chilometro e mezzo.

La Calima, il vento di scirocco proveniente dal Sud-Est che porta la polvere, è un particolare fenomeno atmosferico delle isole al largo della costa nord-africana, ma questo è l’episodio più grave che si ricordi da oltre un decennio. Nel fine settimana, ha causato il caos nel traffico aereo e sono stati chiusi per diverse ore tutti gli aeroporti dell’arcipelago spagnolo. Domenica il cielo è diventato arancione tanto che molti turisti hanno descritto la scena come «apocalittica».

La Calima ha ridotto la visibilità ai livelli minimi negli aeroporti: 450 metri a Tenerife Sud, 500 a Tenerife Nord, 550 a Gran Canaria e 800 a Lanzarote e Fuerteventura. La tempesta di sabbia è stata così importante che persino i satelliti della Nasa hanno registrato l’evento meteo dallo spazio.

Las Palmas, la capitale di Gran Canaria, ha sospeso tutta la programmazione delle feste di Carnevale, compreso il suo spettacolo più atteso, il Drag Queen Gala, che si tiene nel Parco di Santa Catalina. Chiuse anche le scuole.

(AGI)

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X