Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'OMAGGIO

Il doodle di Google dedicato a Matilde Hidalgo de Procel, pioniera dei diritti delle donne

doodle di google, Matilde Hidalgo de Procel, Sicilia, Mondo
Doodle dedicato a Matilde Hidalgo de Procel

Il doodle di Google oggi è dedicato a Matilde Hidalgo Navarro de Procel, donna medico, poetessa e attivista ecuadoriana.

Matilde Hidalgo Navarro è ricordata come la prima donna a laurearsi in una scuola superiore in Ecuador, la prima donna a votare alle elezioni in America Latina e la prima donna a ricoprire la carica eletta nel suo Paese. Google la ricorda oggi, sebbene la sua data di nascita risulti il 29 settembre e non il 21 novembre (errore di Google?). Nacque a Loja 130 anni fa, da una famiglia di sei figli, dai genitori Juan Manuel Hidalgo e Carmen Navarro. Orfana di padre in giovane età, la madre faticò tanto per mantenerli lavorando come sarta.

Dopo il diploma di licenza media, Matilde decise di continuare a studiare scontrandosi con la dura reazione della comunità: le madri proibirono alle loro figlie di fare amicizia con lei, il prete locale la costrinse ad ascoltare la messa di due passi fuori dall'entrata della chiesa.

Lei però centrò il suo obiettivo diplomandosi con lode e poi continuando i suoi studi all'Università di Cuenca, ottenendo un dottorato in medicina nel 1921, prima ecuadoriana a ricevere questo titolo.

Due anni dopo sposò l'avvocato Fernando Procel, con cui ebbe due figli, Fernando e Gonzalo Procel: i primo seguì le orme della madre e divenne un medico, il secondo un architetto.

[caption id="attachment_1155288" align="alignnone" width="300"] Matilde Hidalgo de Procel[/caption]

I suoi titoli e i suoi primati, ma anche la sua caparbietà la resero un personaggio di spicco, una pioniera dei diritti delle donne. Lottò infatti anche per il diritto di voto, riuscendo a diventare la prima elettrice e la prima donna eletta dell'Ecuador nel 1941. Morì a Guayaquil, 20 febbraio 1974. A lei il governo ecuadoriano ha conferito la medaglia al merito e la medaglia della sanità pubblica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X