Lunedì, 18 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Siria, la Russia invia altri 300 militari lungo il confine con la Turchia
MINISTERO

Siria, la Russia invia altri 300 militari lungo il confine con la Turchia

Russia, Siria, Sicilia, Mondo
Parlamento Ue chiede sanzioni a Turchia per attacco in Siria

La Russia ha inviato altri 300 agenti della polizia militare in Siria per «compiti speciali" nella fascia di 30 chilometri lungo il confine con la Turchia: lo riferisce il ministero della Difesa di Mosca precisando che i soldati sono arrivati nel Paese dalla Cecenia.

Gli aerei cargo militari hanno portato nella base aerea russa di Hmeymim, in Siria, anche oltre 20 mezzi blindati Tigr e Typhoon-U da aeroporti nelle regioni russe di Rostov e Krasnodar.

Ieri il Cremlino aveva annunciato che entro una settimana sarebbero arrivati altri 276 agenti per pattugliare l’area teatro dell’accordo tra Mosca e Ankara per porre fine all’offensiva militare turca in Siria. L’area di confine tra i due paesi, una striscia larga circa 30 chilometri, verrà gestita dalla polizia militare russa e dalle guardie di frontiera siriane che monitoreranno l’effettivo ritiro dei curdi dell’YPG.

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X