Lunedì, 08 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Siria, ucciso il primo soldato turco: altri tre sono rimasti feriti
LE OPERAZIONI IN TURCHIA

Siria, ucciso il primo soldato turco: altri tre sono rimasti feriti

Il ministero della Difesa di Ankara ha annunciato che è stato ucciso il primo soldato turco dall’inizio delle operazioni della Turchia nel nord-est della Siria. Altri tre sono rimasti feriti. Ieri le forze curdo-siriane avevano dichiarato che cinque militari turchi erano stati uccisi nelle ultime ore.

Sono 227 i miliziani curdi della Ypg che sono stati «neutralizzati» nel terzo giorno dell’operazione militare turca «Fonte di pace» nel nord-est della Siria. Lo ha riferito il ministero della Difesa turco specificando che l’offensiva è andata avanti via aerea e terrestre per tutta la notte, e gli obiettivi «sono stati colpiti con successo». Mercoledì il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato l’inizio di un intervento militare nel nord-est della Siria, per costituire una 'safe zonè a est del fiume Eufrate ed eliminare le postazioni dei miliziani curdi Ypg. (AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X