Lunedì, 27 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Allarme delle Ong: "Barcone in difficoltà, morta una bimba di 5 anni". Interviene la Marina italiana
AL LARGO DELLA LIBIA

Allarme delle Ong: "Barcone in difficoltà, morta una bimba di 5 anni". Interviene la Marina italiana

Una bambina di 5 anni sarebbe morta a bordo del gommone che da ieri mattina è alla deriva al largo della Libia senza che nessuna imbarcazione sia intervenuta in suo soccorso. E' quanto scrive in un tweet Alarm Phone che ha parlato con i migranti a bordo poco dopo le 8 del mattino, i quali avrebbero anche riferito di aver visto sopra di loro un velivolo e poco distante una nave. "Ci hanno detto che l'elicottero era ancora lì e di poter stabilire che la nave è un'imbarcazione militare".

Il gommone con a bordo tra gli 80 e i 90 migranti si trova in difficoltà a largo della Libia da ieri mattina. La ave 'Cigala Fulgosi' della Marina Militare italiana è intervenuta per recupero le persone a bordo.

L'intervento, secondo quanto si apprende da fonti qualificate, è stato deciso perché le condizioni meteo sono in peggioramento, l'imbarcazione si trova senza motore ed in precarie condizioni di galleggiamento. Al momento non ci sono conferme di eventuali vittime a bordo.

Anche Sea Watch, che ieri ha lanciato l'allarme dopo l'avvistamento del gommone da parte di un aereo, aveva chiesto che i migranti a bordo fossero immediatamente soccorsi. "Queste persone sono in pericolo da ore. Ci stiamo rifiutando di vederle".

Il gommone, secondo quanto riferito da Sea Watch, era stato individuato ieri mattina dal Moonbird, l'aereo dei piloti volontari che supporta le Ong, al largo delle coste libiche, già in acque internazionali e "a poche decine di miglia" dalla nave della Marina Militare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X