Venerdì, 24 Maggio 2019
NEL GIORNO DI PASQUA

Attentato in Sri Lanka, esplosioni in chiese e hotel: Pasqua tragica

Una Pasqua di sangue in Sri Lanka: una tragedia immane con un bilancio che al momento è di 207 persone morte e circa 469 rimaste ferite a causa di una serie di attentati in chiese e hotel, tutti simultanei. Nelle esplosioni sono rimasti coinvolti degli stranieri, almeno 35.

Tutte le esplosioni si sono verificate alle 8.45 (le 4.30 in Italia) e secondo l’ultimo bilancio, sono state 8: in 3 hotel di lusso e nel santuario di Sant'Antonio nella capitale Colombo; nella chiesa di San Sebastiano a Negombo; in un’altra chiesa a Batticaloa; in un piccolo hotel a Dehiwala, alla periferia meridionale di Colombo; in un complesso residenziale a Dematagoda, sobborgo nord-orientale di Colombo.

"Per favore restate in casa. Ci sono molte vittime, inclusi stranieri". Lo scrive su Twitter il ministro dello Sri Lanka per le Riforme economiche Harsha de Silva, che ha visitato alcuni dei luoghi attaccati con esplosioni simultanee. "Scene orribili, ho visto arti amputati sparsi dappertutto, le squadre di emergenza sono state inviate in tutti i luoghi. (...) Abbiamo portato molte vittime in ospedale, speriamo di aver salvato molte vite", ha aggiunto il ministro.

(AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X