Domenica, 18 Agosto 2019
LA PROTESTA

Francia, continuano gli scontri dei gilet gialli: feriti e Parigi sotto assedio

Partecipazione ancora in ribasso, ma violenza sempre presente: i gilet gialli in tutta la Francia erano per il 14/o fine settimana consecutivo - secondo le cifre del ministero dell'Interno - 41.500, contro i 51.400 della settimana scorsa. A Parigi, i manifestanti erano 5.000. La tensione è stata alta attorno agli Champs-Elysees, dove alcune centinaia premono per accedere. Ma la polizia, che blinda la grande avenue dopo le devastazioni delle settimane scorse, li ha tenuti a distanza. Traffico completamente bloccato nel centro, molte le stazioni della metropolitana che restano chiuse.

A Parigi, all'altezza della spianata degli Invalides, un corteo è stato bloccato dalla polizia. Gruppi di black bloc hanno preso l'iniziativa lanciando oggetti contro la polizia, le forze dell'ordine hanno lanciato dei lacrimogeni. Decisa l'evacuazione per motivi di sicurezza dell'intera spianata, a poche decine di metri dalla Tour Eiffel. In precedenza, lungo il percorso, c'erano stati incendi di cassonetti e, sul boulevard Saint-Michel, la devastazione di un piccolo supermercato.

Un automobilista a lungo costretto in fila per una manifestazione dei gilet gialli a Rouen, in Normandia, ha forzato il blocco ed ha ferito almeno tre dimostranti. Dalle immagini trasmesse su varie emittenti, si vede un uomo a terra, ferito alla testa, portato via dai soccorritori. Secondo testimoni oculari che hanno raccontato l'episodio sui social, l'auto è rimasta bloccata e l'uomo ha provato ad andare avanti. Nella vettura c'erano la moglie e un bambino, i manifestanti l'hanno circondata e hanno cominciato a prenderla a calci. La donna sarebbe stata presa dal panico e il marito ha accelerato. Fonti della tv BFM riferiscono che ci sono 4 feriti non gravi

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X