Venerdì, 21 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Trump sfida la Corea e invia un sottomarino nucleare
SALE LA TENSIONE

Trump sfida la Corea e invia un sottomarino nucleare

PYONGYANG. Nuova dimostrazione di forza con la Corea del Nord da parte dell'amministrazione americana di Donald Trump, che ha inviato in zona il sommergibile nucleare Uss Michigan. Il sottomarino è arrivato nel porto meridionale di Busan, in Corea del Sud. L'Uss Michigan, dotato di missili tattici e di alte capacita' di comunicazione, precede l'arrivo della portaerei Uss Carl Vinson.

Un funzionario della Marina sudcoreana ha detto oggi che lo Uss Michigan sta facendo una sosta di routine per far riposare il suo equipaggio e fare rifornimenti. Il sottomarino è arrivato lo stesso giorno in cui la Corea del Nord celebra l'anniversario della fondazione del suo esercito.

La Corea del Nord, intanto, ha tenuto una sessione di tiro di artiglieria su larga scala a Wonsan, sulla costa orientale, nel giorno dell'85/mo anniversario della fondazione della Korean People's Army (Kpa), le Forze armate. Secondo l'agenzia Yonhap, che cita in forma anonima un funzionario del governo sudcoreano, è verosimile che il leader Kim Jong-un abbia preso parte all'evento.

Usa, Corea del Sud e Giappone hanno concordato sulla necessità di "massimizzare la pressione" su Pyongyang per prevenire ulteriori provocazioni, nell'ambito delle ipotesi di un nuovo test nucleare o di un lancio di missile. Lo ha annunciato Kim Hong-kyun, inviato speciale sudcoreano sulle vicende del Nord, dopo l'incontro avuto a Tokyo con le altre due controparti. Alla Cina, in quest'ambito, viene dato molto peso e capacità di manovra.

La Corea del Nord intanto minaccia ancora un attacco senza preavvisi: un editoriale del Rodong Sinmun, in prima pagina, commemora gli 85 anni della nascita delle Forze armate quando "è finita l'era in cui gli Usa costituivano in via unilaterale una minaccia nucleare". Pyongyang possiede ora "la volontà e le capacità di rispondere a ogni tipo di guerra". Se Usa e Corea del Sud continuano "la preparazione incauta di un attacco preventivo", il Nord ne "lancerà uno senza preavvisi per punizione trasformando le loro terre in inferni ardenti"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X