Mercoledì, 14 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Attacco hacker, in un anno violati 32 milioni di account Yahoo
IL REPORT

Attacco hacker, in un anno violati 32 milioni di account Yahoo

ROMA. Tra il 2015 e il 2016, 32 milioni di account di utenti Yahoo! sono stati violati attraverso l'uso di cookie contraffatti, software grazie ai quali si può entrare in un profilo senza bisogno di conoscere la password.

È quanto si ricava dal report annuale di Yahoo! inviato alla Sec (la Consob statunitense), dove si evidenzia che tali cookie sono stati invalidati dalla compagnia, così da non poter essere più usati per accedere agli account.

«Riteniamo che alcune di queste attività - si legge nel documento - siano collegate allo stesso attore, sponsorizzato da uno Stato, ritenuto responsabile dell'incidente di sicurezza del 2014». Il riferimento è al maxi-attacco hacker in cui sono stati coinvolti almeno 500 milioni di utenti di Yahoo.

Nel 2013 Yahoo era stata vittima di un altro cyberattacco, reso noto solo nel dicembre scorso, che aveva compromesso più di un miliardo di account. Per questo attacco, ritenuto distinto da quello del 2014, la compagnia non ha rilevato intrusioni.

A causa del maxi-attacco hacker del 2014 che ha compromesso gli account di 500 milioni di utenti, il Ceo di Yahoo! Marissa Mayer non percepirà il bonus 'cash' del 2016 che altrimenti le sarebbe spettato. Lo si legge nel report annuale di Yahoo! alla Sec, la Consob americana.

«In risposta alle conclusioni della commissione indipendente relative all'incidente di sicurezza del 2014, il Cda ha deciso di non assegnare all'amministratore delegato un bonus in denaro per il 2016», si legge nel documento. Dal documento emerge anche che Marissa Mayer si è offerta di rinunciare a qualsiasi premio per il 2017, «visto che l'incidente è avvenuto durante il suo mandato».

Sempre in relazione all'incidente, il responsabile legale di Yahoo, Ronald S. Bell, si è dimesso. In un post su Tumblr, infatti, Mayer ha scritto di «aver espresso il desiderio che il bonus sia ridistribuito agli impiegati di Yahoo». Il contratto di Mayer, riporta il New York Times, prevede un salario base di 1 milione di dollari all'anno, cui si aggiungono un bonus annuale di 2 milioni e un premio azionario di 12 milioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X