Domenica, 31 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Camion sui soldati a Gerusalemme: 9 arresti dopo l'attentato
QUATTRO VITTIME

Camion sui soldati a Gerusalemme: 9 arresti dopo l'attentato

TEL AVIV. Nove persone sono state arrestate dalla polizia israeliana a Gerusalemme est in seguito all'attentato compiuto ieri da un camionista palestinese che ha investito un gruppo di militari, provocando 4 morti, ed è poi stato ucciso.

Fra gli arrestati, ha precisato una portavoce della polizia, figurano cinque congiunti dell'attentatore, Fadi al-Qanbar (28), che secondo le autorità era un sostenitore dello Stato islamico.

Ieri incidenti si sono verificati nel rione di Jabel Mukaber (Gerusalemme est) dove egli risiedeva e la polizia e' stata costretta ad intervenire. Nel frattempo in diversi cimiteri di Israele si svolgeranno i funerali delle vittime: un militare e tre soldatesse, tutti di circa 20 anni.

A poche ore dall'attentato, infatti, si fa strada la sensazione che lo Stato islamico stia cercando di inserirsi nel conflitto israelo-palestinese. "Secondo tutti i segni raccolti finora - ha detto il premier Benyamin Netanyahu - l'attentatore è un sostenitore dell'Isis. Sappiamo che c'è un filo comune di attentati, e certamente è possibile che ci sia anche un legame fra di loro: dalla Francia a Berlino, adesso a Gerusalemme".

Da tempo i seguaci del Califfato premono lungo i confini di Israele. Hanno sparato razzi da Gaza e dal Sinai egiziano verso il Neghev. Altri miliziani prendono minacciosamente posizione nella Siria meridionale, a ridosso del Golan. E i messaggi mediatici dell'Isis raggiungono anche i palestinesi dei Territori e gli arabi cittadini di Israele.

Il camion lanciato contro la folla fa pensare agli attentati di Nizza (14 luglio) e di Berlino (19 dicembre), rivendicati dall'Isis. E' possibile che l'attentatore che ha colpito a Gerusalemme, Fadi al-Qanbar, ne sia stato influenzato. Ma negli anni 2014-15, ricorda Mandelboim, camion ed altri automezzi guidati da palestinesi fecero vittime fra gli israeliani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X