Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Autobomba nel nord della Siria, almeno 43 vittime e decine di feriti
AL CONFINE CON LA TURCHIA

Autobomba nel nord della Siria, almeno 43 vittime e decine di feriti

Sicilia, Mondo
Foto Ansa

AZAZ. Almeno 43 persone sono rimaste uccise oggi dall'esplosione di un'autobomba in una città controllata da gruppi ribelli nel nord della Siria, non lontano dalla frontiera con la Turchia. Lo afferma l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). L'attentato, che non è stato finora rivendicato, è avvenuto in un affollato mercato della città di Azaz, nella provincia di Aleppo.

Decine di altre persone sono rimaste ferite nell'esplosione e molte sono in gravi condizioni. Azaz si trova una cinquantina di chilometri a nord di Aleppo e a meno di dieci dalla frontiera con la Turchia. Qui sono arrivati nelle ultime settimane molti civili e ribelli armati evacuati da Aleppo in base ad un accordo tra Russia e Turchia che il 30 dicembre ha portato all'inizio di un cessate il fuoco esteso a tutta la Siria.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X