Giovedì, 23 Maggio 2019
INDONESIA

Violento sisma sull'isola di Sumatra
Morti e dispersi, si teme una catastrofe

ROMA.  È salito ad almeno 97 morti il bilancio del terremoto di magnitudo 6.5 che ha devastato la provincia indonesiana di Aceh. Lo annuncia il capo della polizia. I soccorritori sono al lavoro nella cittadina di Meureudu, devastata dal sisma, dove si ritiene che molte persone siano ancora sotto le macerie. La magnitudo è stata rivista a 6.5 dall'iniziale 6.4.

L'isola indonesiana di Sumatra è stata colpita da una violenta scossa di terremoto  stamattina alle 6:03 ora locale (le 23:03 di ieri ora italiana) sulla costa nord, nello stretto di Malacca. Secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e dell'agenzia geologica statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro 10,2 km a nord di Reuleuet.

A Meureudu oltre 40 edifici, tra cui alcune moschee, sono stati rasi al suolo dal sisma. La cittadina sorge nel distretto di Pidie Jaya, quello più colpito dal sisma. Le strade sono state sbriciolate, la corrente è saltata e le immagini tv mostrano i soccorritori che estraggono i cadaveri dalle macerie. Oltre 100.000 persone morirono nel sisma del 26 dicembre 2004 che colpì Aceh il 26 dicembre del 2004, terremoto che scatenò un devastante tsunami.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X