Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Surfista aggredito è grave, in Australia torna l'incubo degli squali
L'ALLARME

Surfista aggredito è grave, in Australia torna l'incubo degli squali

SYDNEY. Un grande squalo bianco ha strappato via una gamba sopra il ginocchio a un surfista, ieri pomeriggio presso una spiaggia della costa ovest dell'Australia. Altri surfisti sono riusciti a riportarlo a riva, dove paramedici lo hanno trattato sulla spiaggia.

Secondo testimoni si è trattato di uno squalo bianco di tre metri. Ben Gerring di 29 anni è ora ricoverato nell'ospedale di Perth, dove è stato trasportato in elicottero. È stato sottoposto a interventi chirurgici la scorsa notte ma rimane in condizioni critiche. L'incidente è avvenuto a Falcon Beach una spiaggia popolare per il surf presso la cittadina di Mandurah, 70 km a sud di Perth. Le spiagge della zona sono state chiuse ai bagnanti e ai surfisti.

Operatori del Dipartimento pesca hanno installato reti sospese da boe galleggianti presso la spiaggia per cercare di catturare lo squalo, che si ritiene sia lo stesso già avvistato poche ore prima nelle acque. «Vi è una grave minaccia alla sicurezza pubblica», ha detto una portavoce del Dipartimento. Vi sono stati diversi attacchi di squali nella regione di Mandurah negli ultimi anni, con la morte di un pescatore subacqueo nel 2014. Nello stesso anno un ragazzo di 13 anni è stato azzannato a una gamba, e un surfista di 18 anni ha subito una ferita profonda a un piede.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X