Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Attacca passeggeri con un coltello e urla "Allah Akbar": terrore a Monaco, c'è una vittima
GERMANIA

Attacca passeggeri con un coltello e urla "Allah Akbar": terrore a Monaco, c'è una vittima

MONACO DI BAVIERA. Un morto e tre feriti in un'aggressione compiuta da un uomo che ha attaccato con un coltello alcune passeggeri ad una stazione nei pressi di Monaco di Baviera.

     

L'uomo che ha attaccato alcuni passeggeri in una stazione dell'S Bahn di Monaco di Baviera avrebbe urlato «Allah Akbar!». Lo dicono i media tedeschi, citando testimoni, ma la polizia non conferma.

Il presunto aggressore  è stato fermato, e una delle quattro persone gravemente ferite con un coltello è morta. La vittima è un uomo di 50 anni, originario di Wasserburg. Le ferite riportate erano talmente gravi che l'uomo è deceduto in ospedale, dove era stato portato per i soccorsi subito dopo il fatto. Gli altri tre feriti sono tre uomini, rispettivamente di 58, 55 e 43 anni. Secondo gli inquirenti uno di loro è in gravi condizioni, gli altri due non sarebbero invece in pericolo.

Si ipotizzano «motivazioni politiche» dietro l'aggressione. Lo hanno affermato gli inquirenti, che hanno fermato un tedesco di 27 anni. «L'aggressore ha fatto affermazioni, nel momento in cui commetteva il delitto, che lasciano concludere vi sia una motivazione politica», hanno affermato gli investigatori. Secondo testimoni il giovane ha urlato «Allah Akbar».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X