Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Minacce e sangue, imbrattata Chiesa della Dormizione di Gerusalemme
APERTA INCHIESTA

Minacce e sangue, imbrattata Chiesa della Dormizione di Gerusalemme

TEL AVIV. Parti esterne della Chiesa della Dormizione nella Città Vecchia di Gerusalemme sono state imbrattate con scritte minacciose e anche con il disegno di una spada insanguinata. Lo ha reso noto Wadie Abunassar, consigliere dell'Assemblea dei Vescovi di Terra Santa ricordando che già in passato l'edificio ha avuto attacchi analoghi. La polizia ha detto di aver aperto un'inchiesta.

Le scritte in ebraico, secondo le foto diffuse da Abunassar, sono dirette contro Gesù e contro i cristiani considerati «nemici di Israele» e da mandare all'inferno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X