Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo In Cile la marijuana non è più una "droga pesante"
IL DECRETO

In Cile la marijuana non è più una "droga pesante"

SANTIAGO. La marijuana non farà più parte dell'elenco delle droghe pesanti in Cile. Lo stabilisce un decreto del presidente Michelle Bachelet, che autorizza anche la vendita in farmacia di medicinali ottenuti dalla cannabis.

Il documento non è stato ancora pubblicato ufficialmente ma l'Associated Press ne ha avuto una copia. Coltivare, vendere e trasportare marijuana rimarrà illegale nel paese e sarà punito con il carcere da cinque a 10 anni. Ma il Parlamento dovrebbe presto discutere cambiamenti ancora più significativi alla legge cilena sulle droghe.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X