Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Igiene al limite in India, oltre il 60% delle persone senza wc in casa
IL RAPPORTO

Igiene al limite in India, oltre il 60% delle persone senza wc in casa

NEW DELHI. Il 60,4% degli indiani non ha servizi igienici in casa. Lo riporta un nuovo studio pubblicato in occasione del 'World Toilet Day' che si è celebrato ieri con diverse iniziative in India.  «Se tutti i 774 milioni di indiani che non hanno un gabinetto si mettessero in coda, la fila raggiungerebbe la Luna e poi di nuovo la Terra» si legge nel rapporto dell'ong internazionale WaterAid.  Negli ultimi 20 anni la situazione è migliorata per quanto riguarda le condizioni igieniche della popolazione, ma non velocemente come è invece stato per il Sud-Est asiatico.  La cosiddetta «defecazione all'aperto» è fonte d'infezioni, soprattutto per i bambini. Si stima che 140 mila bambini indiani al di sotto dei 5 anni muoiano per diarrea ogni anno. Lo scorso anno il premier Narendra Modi ha annunciato una campagna nazionale chiamata 'Swachh Bharat' (India Pulita) con l'obiettivo di assicurare un gabinetto in ogni casa nei prossimi cinque anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X