Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
USA

Obama: è ora di cambiare il nostro sistema penale

NEW YORK.  «È ora di cambiare il nostro sistema penale». Così il presidente Usa, Barack Obama, nel tradizionale messaggio del sabato alle famiglie americane. «Gli Usa si trovano di fronte a un ciclo di povertà, criminalità, incarcerazione che intrappola troppi americani e indebolisce anche molte comunità. Possiamo interrompere questo ciclo e riformare il nostro sistema penale per renderlo più intelligente, più giusto e più efficace», ha detto il presidente che lunedì sarà a Newark, nel New Jersey, come parte del suo progetto per spingere sulla riforma del sistema.

«Sappiamo che avere milioni di persone nel sistema di giustizia penale, senza alcuna possibilità di trovare un lavoro dopo la scarcerazione, è
insostenibile. È un male per le comunità ed è un male per la nostra economia», spiega il presidente Obama che sarà a Newark dove evidenzierà gli sforzi per aiutare gli americani che hanno pagato il loro debito con la società a reinserirsi nella comunità.

«Tutti quanti - ha aggiunto Obama - hanno un ruolo da svolgere: dalle imprese che assumono ex detenuti ai filantropi che sostengono programmi di educazione e formazione. Da parte mia, continuerò a lavorare con entrambi i partiti per portare una riforma del sistema al mio tavolo, tra cui un disegno di
legge bipartisan che riduca le sentenze minime obbligatorie per reati di droga non violenti e che premi i detenuti con pene più brevi se completano programmi che li rendono meno recidivi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X