Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
A DACCA

Bangladesh, attentato contro i musulmani sciiti: un morto e 100 feriti

L'attentato ha avuto luogo a Huseni Dalan un importante centro del 17mo secolo per la minoranza sciita

DACCA. Uomini non identificati hanno lanciato nelle prime ore di sabato bombe artigianali contro migliaia di musulmani sciiti che partecipavano a una processione a Dacca, la capitale del Bangladesh, provocando un morto e oltre 100 feriti.

L'attentato ha avuto luogo a Huseni Dalan un importante centro del 17mo secolo per la minoranza sciita.

Intanto, in Pakistan. Le autorità pachistane hanno bloccato telefonini e servizio internet nelle maggiori città come misura di sicurezza contro possibili attentati terroristici durante le processioni dell'Ashura, il 'giorno dell'espiazione celebrato oggi dalla minoranza sciita. Lo riferiscono i media locali.

Da stamane a Rawalpindi, Karachi, Lahore, Quetta e Peshawar e in altri centri urbani è stato sospeso il segnale di telefonia mobile e internet wi-fi. I servizi saranno ripristinati in serata. In particolare, i cortei religiosi a Karachi, la più grande e caotica metropoli pachistana, saranno monitorati da sale di controllo della polizia e protetti da cecchini lungo il percorso.  Ieri, durante le celebrazioni per il nono giorno del mese sacro di Muharram, un kamikaze è entrato in azione a Jacobabad (provincia meridionale del Sindh) uccidendo 22 persone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X