Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
STATI UNITI

Donne al fronte: il Pentagono dice sì alle soldatesse nei combattimenti

Il capo del Pentagono, Ash Carter, dalla base di Sigonella in Sicilia: «Bisogna reclutare tra la popolazione americana. E metà della popolazione americana è composta da donne»

NEW YORK. Donne al fronte. Il capo del Pentagono, Ash Carter, apre all'impiego delle soldatesse anche in ruoli di combattimento, e lo fa parlando alle truppe americane nella base di Sigonella, in Sicilia.

«Limitare la ricerca di personale militare qualificato solo a metà della popolazione sarebbe da pazzi», ha detto Carter, che  - secondo un memo ottenuto dalla Ap - avrebbe chiesto al generale Joseph Dunford, capo di stato maggiore delle forze armate americane, di rivedere entro la fine di ottobre le linee guida che riguardano le missioni di combattimento. Carter ha quindi detto di non aver ancora deciso sulla questione, ma le sue parole sono state chiare: «Bisogna reclutare tra la popolazione americana. E metà della popolazione americana è composta da donne».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X