Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo "Meteo ideale per bombardare in Siria", la gaffe di una conduttrice russa
MOSCA

"Meteo ideale per bombardare in Siria", la gaffe di una conduttrice russa

La presentatrice ha fatto notare che in ottobre in Siria la velocità del vento è relativamente bassa, piove solo una volta ogni dieci giorni e le temperature raramente vanno oltre i 35 gradi: tutte condizioni che rendono più difficile condurre i raid

MOSCA. Meteo ideale per bombardare in Siria: è la gaffe della tv statale Rossia 24, dove una giovane conduttrice ha sottolineato che, da un punto di vista meteorologico, Mosca ha scelto un periodo eccellente per cominciare a bombardare la Siria.

La presentatrice ha fatto notare che in ottobre in Siria la velocità del vento è relativamente bassa, piove solo una volta ogni dieci giorni e le temperature raramente vanno oltre i 35 gradi: tutte condizioni che rendono più difficile condurre i raid. Nel 2015 Rossia 24 incappò in un incidente analogo con le previsioni del tempo a Debaltsevo, dove erano in corso intensi combattimenti tra le truppe ucraine e i separatisti filorussi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X