Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
USA

Disordini in un carcere dell'Oklahoma, 3 vittime e 5 feriti

Tre detenuti sono morti e cinque sono rimasti feriti in alcuni disordini scoppiati in una prigione privata dell' Oklahoma, negli Stati Uniti, per ragioni ancora oggetto di indagine

CUSHING.  Tre detenuti sono morti e cinque sono rimasti feriti in alcuni disordini scoppiati in una prigione privata dell' Oklahoma, negli Stati Uniti, per ragioni ancora oggetto di indagine. Lo ha riferito un portavoce della Corrections Corporation of America, una delle maggiori società private che gestiscono prigioni negli Usa.

I disordini sono scoppiati alle 4.40 ora locale (le 23.40 in Italia) e sono durati una quarantina di minuti. Avrebbero interessato una sezione isolata della struttura e nessun membro dello staff è rimasto ferito. I detenuti feriti sono stati condotti in ospedale.  Non è chiaro cosa abbia causato le ferite, e non sono stati forniti i nomi delle vittime, nè dei feriti. Subito dopo la prigione è stata posta sotto sequestro e i detenuti rinchiusi nelle rispettive celle.  La prigione, situata a nordovest di Tulsa, ospita detenuti maschi sottoposti a regime di media e massima sicurezza. L' incidente è avvenuto nella zona di media sicurezza. La struttura  ospita in tutto circa 1.600 detenuti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X