Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Nuovi raid aerei in Turchia contro postazioni del Pkk curdo
RIBELLI

Nuovi raid aerei in Turchia contro postazioni del Pkk curdo

Oltre 15 jet hanno colpito obiettivi curdi nelle montagne di Qandil, Zap e Avashin in attacchi iniziati poco prima delle mezzanotte di ieri e proseguiti fino alle 5 di stamani

INSTAMBUL. L'aviazione turca ha condotto la scorsa notte nuovi raid aerei in nord Iraq contro postazioni del Pkk curdo. Lo riferiscono fonti militari turche, citate da media locali.

Oltre 15 jet hanno colpito obiettivi curdi nelle montagne di Qandil, Zap e Avashin in attacchi iniziati poco prima delle mezzanotte di ieri e proseguiti fino alle 5 di stamani. Non è stato fornito un bilancio delle operazioni.

Ieri il premier turco Ahmet Davutoglu aveva definito le operazioni militari in Iraq contro il Pkk «molto efficaci».

Un uomo è morto e tre persone, tra cui due poliziotti, sono rimaste ferite stamani in una sparatoria compiuta da sospetti membri del Pkk in un ristorante della 'capitalè curda Diyarbakir, nel sud-est della Turchia.

Lo riferisce l'agenzia di stampa Dogan, secondo cui le persone colpite si trovavano insieme ad altri agenti nel locale nel distretto di Yenisehir. La vittima, Seyhmus Sanir, lavorava nel
ristorante.

Altri due agenti sono rimasti feriti in un attacco contro un veicolo di pattuglia nel distretto di Kayapinar, sempre a Diyarbakir.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X