Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Confessa di avere ucciso i suoi 3 figli piccoli, soffocandoli: arrestata
NELL'OHIO

Confessa di avere ucciso i suoi 3 figli piccoli, soffocandoli: arrestata

BELLEFONTAINE. Ha prima chiamato il servizio d'emergenza per segnalare che il suo bambino non respirava più, poi ore dopo ha confessato di averlo ucciso e di aver ucciso negli ultimi mesi anche altri suoi due figli piccoli: la giovane, 23 anni, è stata arrestata ieri sera a Bellefontaine, circa 100 chilometri a nordovest di Colombo, nello stato americano dell'Ohio.

Brittany Pilkington è accusata della morte dei piccoli Noah e Niall, 3 mesi, e di Gavin, 4 anni, uccisi tra luglio dello scorso anno e ieri mattina.

La donna ha confessato di averli uccisi soffocandoli con una coperta e dicendo di averlo fatto per «proteggere» l'altra sua figlia, che secondo lei non era amata dal marito quanto i figli maschi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X