Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL RAPPORTO

Usa, 130 ex nazisti delle Ss ottengono assegni sociali per 20milioni di dollari

WASHINGTON. Oltre 130 tra sospetti criminali di guerra nazisti, ex guardie delle SS ed altri che potrebbero avere partecipato alle atrocità del Terzo Reich durante la Seconda Guerra Mondiale, hanno ricevuto 20,2 milioni di dollari (circa 18,4 milioni di euro al cambio attuale) dall'Amministrazione del sistema di previdenza sociale americana: è quanto emerge da un rapporto dell'ente di controllo della previdenza Usa che verrà pubblicato la settimana prossima.

Il rapporto, ottenuto dall'agenzia Ap, indica che i pagamenti sono di gran lunga più grandi di quanto stimato in precedenza e sono avvenuti tra febbraio 1962 e gennaio 2015, quando è entrata in vigore una nuova legge che li vieta per alcuni beneficiari.

Sempre secondo il rapporto, 133 ex nazisti presunti e accertati hanno tenuto nascoste le loro vere identità alle autorità americane per ricevere gli assegni previdenziali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X