Giovedì, 28 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Visita di Obama in India: un incubo per le forze dell'ordine indiane
SICUREZZA

Visita di Obama in India: un incubo per le forze dell'ordine indiane

Parteciperà a parata militare il 26, poi la trasferta al Taj Mahal.

NEW DELHI. Oltre 1600 americani addetti alla sicurezza e un team speciale di cani anti esplosivo sono in arrivo a New Delhi per la visita del presidente Barack Obama prevista dal 25 al 27 gennaio in occasione della Giornata della Repubblica indiana. La missione, la seconda di Obama nel Paese asiatico dopo quella del 2010, si presenta come un vero e proprio incubo per le forze dell'ordine indiane. Il presidente Usa partecipera' come 'ospite d'onore' a fianco del premier Narendra Modi alla solenne parata militare del 26 gennaio che si tiene sulla spianata del Rajghat alla presenza di decine di migliaia di spettatori.

Secondo fonti della la Casa Bianca, e' la prima volta che il presidente e' 'esposto' per oltre due ore ad un evento pubblico all'aperto in un Paese straniero. Per l'occasione, fa sapere la stampa indiana oggi, sara' dispiegata anche una speciale unita cinofila chiamata K9 e formata da 'ufficiali' quattrozampe che avevano fatto parte del raid contro Osama Bin Laden in Pakistan. I primi due animali sono gia' arrivati e alloggiano insieme ai loro addestratori in un hotel a cinque stelle dell'enclave diplomatica di Chanakyapuri. I servizi americani hanno chiesto a New Delhi di chiudere al traffico l'intera area dove transitera' il convoglio di Obama e di vietare il sorvolo aereo durante lo svolgimento della parata (ad eccezione della pattuglia acrobatica).

Le autorita' municipali hanno anche provveduto a sgomberare cani randagi e le vacche dalle strade toccate dal percorso che sara' tenuto segreto fino all'ultimo momento. Mentre il 25 gennaio sara' dedicato all'incontro bilaterale con Modi e il 26 alla celebrazione nazionale, il giorno dopo Obama e la moglie Michelle si recheranno ad Agra (a circa tre ore di auto) per ammirare il Taj Mahal, il famoso mausoleo costruito dall'imperatore mussulmano Shah Jahan per l'amata moglie. Anche in questo caso l'intero tratto di strada sara' chiuso e protetto da un fitto cordone di sicurezza.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X