Mercoledì, 20 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Pakistan, sette militanti rimangono uccisi in un'esplosione
KHYBER AGENCY

Pakistan, sette militanti rimangono uccisi in un'esplosione

Scoppio forse di bomba che manipolavano

ISLAMABAD. Almeno sette militanti pachistani sono morti a seguito di una esplosione avvenuta nell'edificio in cui si trovavano nella Khyber Agency, territorio tribale nord-occidentale al confine con l'Afghanistan.

Lo riferisce oggi Express News Tv. Fonti locali e tribali hanno riferito che lo scoppio, forse dovuto a materiale esplosivo che i militanti manipolavano, è avvenuto in un compound dell'area di Sepah nella Tirah Valley, gestito dal movimento talebano Lashkar-e-Islam. Oltre alle vittime, si è appreso, vi sono stati anche vari feriti.  Le forze di sicurezza pachistane hanno sferrato nell'ottobre scorso una operazione militare, denominate Khyber-1, mirante proprio a distruggere le basi di Lashkar-e-Islam, guidato dal comandante Mangal Bagh, su cui il governo della provincia di Khyber Pakhtunkhwa ha posto una taglia di 10 milioni di rupie (82.000 euro).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X