Mercoledì, 29 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Allarme nelle Filippine, si teme l'arrivo di un nuovo tifone
TEMPESTA TROPICALE

Allarme nelle Filippine, si teme l'arrivo di un nuovo tifone

«Hagupit» - chiamato «Ruby» nelle Filippine - si sta dirigendo verso il centro dell'arcipelago da est, con piogge torrenziali e venti di oltre 170 chilometri all'ora. In particolare a Tacloban, la città devastata dal tifone «Haiyan», le autorità hanno già dato il via a un piano di evacuazione

BANGKOK. L'area centro-orientale delle Filippine, colpita nel novembre 2013 da un disastroso tifone che causò 7 mila morti, si sta preparando al probabile arrivo di un altra potente tempesta tropicale previsto nelle prime ore di sabato.

In particolare a Tacloban, la città devastata dal tifone «Haiyan», le autorità hanno già dato il via a un piano di evacuazione, ordinando la chiusura delle scuole da domani. Il tifone «Hagupit» - chiamato «Ruby» nelle Filippine - si sta dirigendo verso il centro dell'arcipelago da est, con piogge torrenziali e venti di oltre 170 chilometri all'ora.

La tempesta ha preso forza negli ultimi giorni ed è ora tra la categoria 4 e la categoria 5, la più potente. Per i meteorologi, c'è un 75 per cento di possibilità - a meno di improvvisi cambi di direzione - che Hagupit entri nelle Filippine dalla provincia di Easter Samar, proseguendo la sua corsa tagliando l'arcipelago da est a ovest. In diverse zone colpite da Haiyan, i media filippini segnalano già casi di approvvigionamenti di massa da parte della popolazione, e di lunghe file ai distributori di benzina.

Il presidente Benigno Aquino ha messo in allerta l'esercito, mentre le amministrazioni locali hanno iniziato ad allestire centri di evacuazione e a distribuire pacchi di cibo ai villaggi più remoti, che potrebbero rimanere isolati in caso di allagamenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X