Mercoledì, 24 Luglio 2019
LE PREVISIONI

Maltempo, da giovedì calo delle temperature anche in Sicilia

Temporali, grandine, nubifragi e un crollo delle temperature di 10 gradi. Il maltempo tanto annunciato è già arrivato al Nord a causa di una bassa pressione che dalla Penisola iberica è giunta in Italia, alimentata da aria fredda di origine polare.

Già da oggi pomeriggio - in base alle previsioni del sito iLMeteo.it - in alcune zone del Paese si registreranno episodi di instabilità, con fenomeni temporaleschi e grandinate soprattutto su Alpi e Prealpi centro-orientali che in serata raggiungeranno le pianure di Veneto e Friuli. Anche il Centro Italia sarà interessato da fenomeni di questo genere, soprattutto la Toscana e i rilievi, mentre al Sud continuerà ad esserci il sole.

Protezione civile comunale al lavoro per risolvere alcuni problemi legati al maltempo di questa mattina a Viareggio, colpita intorno alle 5 da un violento nubifragio. Circa 40 i millimetri di pioggia caduti a Viareggio, oltre 60 nella frazione di Torre del Lago, con allagamenti, alcuni dei quali ha richiesto l’intervento degli operai del Comune, coadiuvati da una ditta privata per potature e l’autospurgo.

Le maggiori criticità, si spiega dal Comune di Viareggio, hanno riguardato il quartiere ex Campo d’Aviazione,
in via Comparini e via Indipendenza in Darsena. Ancora, alcuni alberi scosciati in largo Risorgimento, via Buonarroti, viale Kennedy e viale dei Tigli. Gli operai del Comune coordinati dalla Protezione civile comunale, si spiega, "sono prontamente intervenuti e già nella prima metà della mattinata la situazione è tornata alla normalità. Da segnalare invece la chiusura di via Ciabattini per un movimento di terra dalla rampa dell’autostrada: la Salt è sul
posto per mettere in sicurezza la zona".

Domani si entrerà nel vivo del peggioramento con forti temporali che pian piano investiranno gran parte delle Regioni settentrionali e gli Appennini; saranno molto intensi in serata e durante la notte al Nordest, quando inizierà a fare irruzione la Bora. Il team del sito ilMeteo.it precisa, inoltre, che mercoledì venti di Bora e poi Maestrale raggiungeranno le regioni adriatiche, inizialmente la Toscana e poi anche Umbria e Lazio fino a Roma Est. Spesso l’arrivo dei temporali sarà preceduto da colpi di vento improvvisi con raffiche fino a 50-80 km/h. Il calo termico di 10 gradi con temperature durante le precipitazioni di poco superiori ai 20 gradi riguarderà tutta la Penisola.

Giovedì, infine, la pressione tenterà una timida rimonta, ma tra venerdì e domenica i temporali saranno ancora i protagonisti nelle regioni del Centro-Nord, dapprima al Nord-Est, poi in spostamento anche a gran parte del Centro e su alcune zone del Sud. Il calo termico che si estenderà al Sud e alla Sicilia. AGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X