Giovedì, 23 Marzo 2023
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Ingegneri, avvocati, comunicatori e tecnici: posti in 295 comuni siciliani. Come partecipare
CONCORSI ASMEL

Ingegneri, avvocati, comunicatori e tecnici: posti in 295 comuni siciliani. Come partecipare

Sussidiarietà e modernizzazione degli enti locali: Asmel ha indetto un maxi concorso. Si ricercano molti profili professionali diversi con titoli di studio che vanno dalla licenza media alla laurea in vari ambiti. Le assunzioni potrebbero interessare 295 comuni siciliani e per candidarsi c’è tempo fino al 22 marzo. I candidati selezionati rimarranno in graduatorie, valide tre anni, di “idonei” all’assunzione che vengono interpellati dai Comuni e possono accettare o meno la specifica proposta, scrive il sito Il Mediterraneo 24. La procedura prevede la creazione di 16 nuove graduatorie per altrettanti professionali.

In Gazzetta Ufficiale Concorsi n. 18 del 7 marzo, i due nuovi avvisi Asmel per la creazione e l’aggiornamento degli Elenchi di personale idoneo all’assunzione per conto dei 462 Comuni aderenti all’Accordo per la gestione aggregata degli elenchi di idonei e successivi aderenti tra gli oltre 4.000 enti dell’Associazione Asmel. Tra gli enti siciliani aderenti ci sono: Gela, Biancavilla, Nicosia, Termini Imerese, Augusta, Giardini Naxos, Niscemi, Realmonte, Buseto Palizzolo, ma anche forme associative come l’Unione dei Comuni Platani, Quisquina e Magazzolo. Si tratta infatti di una procedura particolare, semplificata e veloce nella quale i vincitori sono inseriti in elenchi dai quali i Comuni potranno poi chiamare emanando degli interpelli pubblici ai quali tutti i vincitori possono rispondere o meno sulla base delle vicinanza alla loro residenza. Il DL n.80/2021 (c.d. Reclutamento) dispone la possibilità per gli enti locali di organizzare e gestire selezioni uniche, in forma aggregata, per la formazione di elenchi di idonei alle assunzioni per vari profili professionali, ai quale attingere in base alle concrete necessità, per posizioni a tempo determinato o anche indeterminato, anche per l’attuazione del PNRR.

Le prove e i profili richiesti

Il nuovo concorso ASMEL 2023 prevede un’unica prova scritta che è costituita da un test di 60 domande a risposta multipla su 5 quiz situazionali; 25 domande sulle materie comuni a tutti i profili; 30 domande su materie specialistiche diverse per ciascun profilo. La domanda di ammissione deve essere presentata esclusivamente in via telematica, attraverso apposita piattaforma digitale: https://www.asmelab.it/. Tutte le informazioni sono reperibili al sito https://www.asmelab.it/

Ecco l’elenco dei profili richiesti: Istruttore Direttivo Tecnico Ingegnere Ambientale; Funzionario Avvocato; Funzionario Psicologo; Istruttore Direttivo Farmacista; Istruttore Contabile; Istruttore Turistico; Istruttore Comunicazione; Messo notificatore; Collaboratore amministrativo; Collaboratore tecnico giardiniere; Collaboratore tecnico elettricista; Collaboratore tecnico muratore; Collaboratore tecnico idraulico; Autista scuolabus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X