Sabato, 10 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Bonomi in Sicilia: «Basta no alle grandi opere, l’Isola può diventare l’hub energetico del Sud Europa»
EDICOLA

Bonomi in Sicilia: «Basta no alle grandi opere, l’Isola può diventare l’hub energetico del Sud Europa»

di
Sicilia, Economia
Carlo Bonomi e Gregory Bongiorno

In una Sicilia che scommette di diventare l’hub energetico del Mediterraneo, con i grandi player pronti ad investire (o che investono già) nell’Isola e con l’ultimo governo regionale che ha candidato la Sicilia a luogo di sperimentazione dell’idrogeno verde, arriva la visita del presidente della Confindustria Carlo Bonomi, a suonare l’allarme sulla crescita dei prezzi energetici e ad avvisare che è necessario investire nel settore delle rinnovabili, dove la Sicilia può avere un ruolo strategico, pena la sopravvivenza dell’intero settore industriale alle prese con i rincari del gas e di materie prime.
«Dobbiamo scongiurare il rischio di rimanere imbrigliati nei blocchi delle opposizioni locali alla costruzione di infrastrutture energetiche. Per questo è importante spiegare alle comunità l’importanza di questi impianti», ha detto Bonomi. Un ruolo importante affidato alla Sicilia e che nei giorni scorsi era stato ricordato anche da Ursula von der Leyen presidente della commissione europea durante l’ultimo discorso sullo stato dell’Unione.

Un ampio servizio sul Giornale di Sicilia oggi in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X