Giovedì, 18 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Fondazione Vodafone: ecco l'app che coinvolge i Neet in percorsi di formazione digitale
GIOVANI

Fondazione Vodafone: ecco l'app che coinvolge i Neet in percorsi di formazione digitale

Con LV8 i ragazzi ottengono certificazioni specifiche su blockchain delle competenze acquisite  

In Italia più del 23% dei giovani tra i 15 e i 29 anni non studia, non lavora e non è inserito in percorsi di formazione. Il fenomeno dei Neet (Not in Education, Employment or Training) colpisce più di 2 milioni di ragazzi ed è strettamente collegato all’abbandono scolastico, che determina spesso la difficoltà di trovare un impiego.

In Italia, primo Paese in Europa per incidenza, il fenomeno dei Neet ha colpito nel 2020 oltre 2 milioni di ragazzi con un’incidenza circa del 32.6% nel Mezzogiorno per la fascia d’eta’ tra i 15 e i 29 anni e del 37,5% per la Sicilia (vedi dati ISTAT: http://dati.istat.it/Index.aspx?DataSetCode=DCCV_NEET1#)

Lo sviluppo delle competenze digitali diventa la chiave per tornare ad avere un ruolo attivo nella società e poter cogliere opportunità lavorative. Ed è per questo che Fondazione Vodafone ha deciso di investire in un progetto di formazione grazie alla tecnologia.

LV8 è un “learning game” che permette attraverso l’esperienza del videogioco di acquisire conoscenze digitali di base e di alcuni applicativi. Con il superamento di 8 livelli di difficoltà crescente e sfide di vario genere, LV8 prevede il rilascio di 3 Open Badge, certificazioni digitali su blockchain delle competenze acquisite da valorizzare nel proprio curriculum vitae.

L’Open Badge diventa la fotografia digitale delle proprie competenze. Contiene i metadati in formato open source, compatibile con tutte le applicazioni che leggono Open Badge. È un curriculum digitale che rappresenta quello che la persona sa fare, le attività a cui ha partecipato, le community in cui è attiva.

La realizzazione di LV8 è stata possibile grazie al coinvolgimento diretto - in 3 diverse edizioni pilota - di circa 400 ragazze e ragazzi del Nord (Piemonte) e Sud Italia (Sicilia), chiamati a esprimere la loro opinione sulla definizione del concept e a testare il gioco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X