Domenica, 01 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Centri per l'impiego in Sicilia, riparte il maxi-concorso per 1.024 posti: ci sarà una preselezione
REGIONE SICILIANA

Centri per l'impiego in Sicilia, riparte il maxi-concorso per 1.024 posti: ci sarà una preselezione

La prossima settimana la Regione dovrebbe pubblicare un bando che mette a concorso 1.024 posti di lavoro, tutti nei centri per l’impiego. È la più grande selezione della storia della Regione, che, come riporta Giacinto Pipitone in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, l’assessore al Lavoro Antonio Scavone è riuscito a sbloccare dopo due anni di annunci a vuoto.

Il potenziamento dei centri per l’impiego avverrà sfruttando i finanziamenti stanziati dallo Stato nel 2019: 100 milioni che saranno sufficienti per assumere 648 funzionari della categoria più alta (la D) e altri 487 della medio alta (la C). Il totale sarebbe di 1.135 posti ma dal 2019 a oggi la quota di quelli realmente assegnabili è un po’ scesa. Dunque il traguardo è fissato a 1.024.

Con le novità introdotte dal ministro Brunetta, ci sarà una preselezione che sarà fatta solo valutando i titoli di studio e professionali. Per la categoria D sarà necessaria la laurea, mentre per la categoria C è richiesto solo il diploma. Superata la preselezione per titoli, prevista per settembre, già ai primi dell’autunno la Regione vorrebbe fissare il vero e proprio concorso che si svolgerà in due prove.

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X