Mercoledì, 29 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia La burocrazia grande nemica delle imprese: per 1 su 3 è il vero ostacolo alla competitività
ISTAT

La burocrazia grande nemica delle imprese: per 1 su 3 è il vero ostacolo alla competitività

Gli adempimenti burocratici «vengono percepiti dalle imprese come un ostacolo molto rilevante alla loro competitività»: una impresa su tre, il 33,1% del totale, «vede negli oneri amministrativi e burocratici un ostacolo allo sviluppo della propria capacità competitiva».

Lo sostiene l'Istat in audizione alla Commissione parlamentare sulla semplificazione delle procedure amministrative connesse all’avvio e all’esercizio delle attività di impresa, in base al Censimento 2018 su un campione di circa 280 mila di imprese con 3 e più addetti, rappresentative di un universo di poco più di un milione di imprese, che producono l’84,4% del valore aggiunto nazionale.

La quota di imprese che vedono la burocrazia come un ostacolo è «superiore a quelle che dichiarano come ostacolo la carenza di risorse finanziarie (il 29,6%)». Coerentemente con un quadro ciclico che era caratterizzato da una crescita limitata, «la carenza di domanda per i beni e servizi offerti risultava anch’essa tra i principali ostacoli alla competitività (per il 19,2% delle imprese), insieme alla percezione di un contesto socio-economico poco favorevole (19%)».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X