Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di cittadinanza, pagamento di gennaio: data della ricarica ma c'è ostacolo Isee
LA MISURA

Reddito di cittadinanza, pagamento di gennaio: data della ricarica ma c'è ostacolo Isee

Anche nel mese di gennaio sarà erogato il reddito di cittadinanza a chi ne ha diritto e ci sono le nuove date della ricarica. Attenzione però: l'attestazione Isee dovrà essere rinnovata dal 1° gennaio 2021, pena la decadenza dei requisiti per poter continuare a ricevere il reddito di cittadinanza.

Già a partire da ottobre c'erano state novità: coloro che beneficiano del reddito hanno dovuto ritirare la carta presso gli uffici di Poste Italiane per ricevere i pagamenti. Le carte ritirate saranno già cariche con l'importo che spetta per la mensilità del sussidio. La data della ricarica arriverà,  come sempre, giorno 27, per i nuovi beneficiari invece sarà il 15.

Il mese di ottobre ricordiamo ha portato delle novità per quanto riguarda il reddito di cittadinanza. Ricordiamo infatti che ad ottobre il sussidio ha compiuto 19 mesi di validità e dopo 18 mesi di percezione, il reddito decade automaticamente.

Dopo la decadenza, è possibile rinnovare la domanda del reddito di cittadinanza. Il rinnovo, però, non è automatico. Per continuare a percepire il sussidio bisogna presentare una domanda di rinnovo sul sito del reddito di cittadinanza o su Inps online o presso un Caf, presentando il modello Isee aggiornato al 2020 e il modulo Sr180.

Precisiamo che secondo decreto 4/2019 il Reddito può essere rinnovato solo dopo averlo sospeso per un periodo di un mese prima del rinnovo.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X