Domenica, 09 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia La pandemia si abbatte sulle imprese italiane: in 17 mila non prevedono di riaprire
ISTAT

La pandemia si abbatte sulle imprese italiane: in 17 mila non prevedono di riaprire

Quasi un terzo delle imprese italiane, secondo l'Istat, segnala grossi rischi, tant’è che il 38% ha richiesto il sostegno pubblico per agevolare l’accesso al credito, ottenendolo - ed è questa la buona notizia - nell’80% dei casi.

La vendita di beni e servizi attraverso i siti web aziendali, come scrive Lelio Cusimano sul Giornale di Sicilia in edicola, è quasi raddoppiata e coinvolge ormai il 40% delle imprese; durante la crisi, l’interazione digitale tra le imprese e la clientela è cresciuta di oltre 17 punti percentuali. Nonostante le criticità, un’impresa su quattro è orientata ad adottare strategie di espansione produttiva.

Nel corso della rilevazione, quasi il 70% delle imprese ha dichiarato di essere in piena attività, mentre il 7% ha dichiarato, invece, di essere chiuse: si tratta di circa 73 mila imprese; di queste ben 17 mila non prevedono di riaprire.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X