Mercoledì, 03 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Covid, Coldiretti: "Chiusi 234 mila locali di ristorazione"
L'ANALISI

Covid, Coldiretti: "Chiusi 234 mila locali di ristorazione"

Sono 234 mila i bar, i ristoranti, le pizzerie e gli agriturismi chiusi nelle nuove regioni arancioni e rosse, con una perdita di fatturato mensile di almeno 4,6 miliardi con un effetto a valanga sull'intera filiera per il mancato acquisto di alimenti e vino.

È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sulle conseguenze della nuove classificazione delle aree di elevata gravità e massima gravità. La serrata imposta dalle misure anti-contagio si estende a regioni dove molto diffuso è il consumo alimentare fuori casa e colpisce il 38% di quelli esistenti, compresi oltre 16 mila agriturismi.

Nelle regioni dove si registrano livelli di elevata o massima gravità, ricorda la Coldiretti, sono sospese tutte le attività di ristorazione e, quindi, anche la somministrazione di pasti e bevande da parte degli agriturismi; mentre è consentita la sola consegna a domicilio e fino alle ore 22 anche l’asporto. Gli effetti della chiusura delle attività di ristorazione si fanno sentire a cascata sull'intera filiera agroalimentare con disdette di ordini per le forniture di molti prodotti agroalimentari che trovano nel consumo fuori casa un importante mercato di sbocco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X