Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di cittadinanza: a settembre pagamento in ritardo, sussidio addio per 3 su 10
IL SUSSIDIO

Reddito di cittadinanza: a settembre pagamento in ritardo, sussidio addio per 3 su 10

Settembre 2020 sarà un mese chiave per il reddito di cittadinanza. Il motivo? Scadono i 18 mesi in cui è possibile beneficiare del sussidio, dunque per il 30% dei beneficiari decadrà automaticamente. Ma non solo: il pagamento questa volta dovrebbe arrivare il 28 settembre, che è lunedì, un po' più tardi rispetto ai mesi scorsi. Ma per chi lo riceve per la prima volta, la data di accredito sarà dal 15 settembre.

I beneficiari del reddito di cittadinanza, a partire da questo mese, dovranno ritirare la carta presso gli uffici di Poste italiane per ricevere i pagamenti. La carta ritirata risulterà già caricata con la mensilità spettante.

LE DATE. La ricarica per chi riceve il secondo, terzo, quarto, quinto, sesto, settimo, ottavo, nono, decimo, undicesimo, dodicesimo pagamento sarà dunque il 28 settembre 2020. Si anticipa al 15 settembre 2020 per chi riceve il primo pagamento e la consegna della carta RdC.

A settembre 2020 la misura di sostegno al reddito RdC compie 18 mesi di validità e, lo ricordiamo, concluso questo arco di tempo il sussidio decade automaticamente. Lo stop riguarda il 30% dei percettori del reddito di cittadinanza, ossia coloro che hanno presentato la domanda per ricevere il sussidio a marzo 2019, il primo mese utile insomma.

Per continuare a percepire il reddito di cittadinanza dopo la decadenza, va presentata nuovamente la domanda. A breve l’Inps dovrebbe emanare una circolare con tutte le informazioni del caso. Non è infatti ancora chiaro come dovrà essere richiesto il rinnovo per altre 18 mensilità e quando sarà possibile inoltrare la propria domanda. Secondo il decreto 4/2019 il reddito può essere rinnovato solo a distanza di un mese dalla sospensione.

In sostanza, coloro che hanno iniziato a percepire il sussidio ad aprile 2019, riceveranno l'ultima mensilità a fine settembre 2020. Per presentare una nuova domanda, però, potrebbe essere necessario aspettare fino a ottobre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X