Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Arcuri: "Accordo con i tabaccai, presto mascherine a 61 centesimi"
FASE 2

Arcuri: "Accordo con i tabaccai, presto mascherine a 61 centesimi"

coronavirus, mascherine, Domenico Arcuri, Sicilia, Economia
Un cartello esposto sulla vetrina esterna di una Farmacia genovese, che segnala l'esaurimento di gel disifettanti e mascherine di protezione per il viso (archivio)

Mascherine a 50 centesimi più Iva anche dai tabaccai. Lo ha annunciato il commissario per l’emergenza Coronavirus, Domenico Arcuri, nel corso di una conferenza stampa alla protezione civile.

L’accordo dovrebbe essere sottoscritto «nelle prossime settimane» con l’Associazione di categoria - ha assicurato Arcuri - allargando la distribuzione di questo tipo di dispositivo di protezione individuale ad altri 50 mila punti vendita sparsi capillarmente in tutto il Paese.

«Il prezzo delle mascherine chirurgiche a 50 centesimi + Iva, ovvero a 61 centesimi, è e resterà quello. Purtroppo - ha aggiunto - per gli speculatori e altre categorie simili questo è e sarà. E se ne dovranno fare una ragione. La giungla che abbiamo lambito, la speculazione che abbiamo osservato non c'è più e non tornerà».

«Nell’ultima settimana i supermercati e la grande distribuzione hanno venduto 19 milioni di mascherine al prezzo di 50 centesimi più l’Iva». Lo ha sottolineato il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri ribadendo che l'assenza dei dispositivi nelle farmacie non è dovuto al prezzo calmierato ma ai problemi nel sistema di distribuzione delle farmacie».

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X