Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Coronavirus, i Comuni possono dare ai più poveri fino a 3mila in contanti
WELFARE

Coronavirus, i Comuni possono dare ai più poveri fino a 3mila in contanti

Per aiutare le fasce più deboli i Comuni potranno pagare fino a 3mila euro anche in contanti. La Gazzetta Ufficiale ha pubblicato l’ordinanza della Protezione civile che stabilisce: «In relazione alla grave situazione di emergenza, i comuni possono effettuare i pagamenti per cassa mediante contanti o assegno circolare in favore dei soggetti appartenenti alle categorie più deboli per i quali non è possibile accreditare le somme loro dovute in quanto non possiedono conti correnti o altri strumenti associati a un codice Iban, e comunque in misura non superiore all’importo di tremila euro».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X