Giovedì, 22 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Ferrovie, raddoppio Palermo-Messina: rischia di essere una "grande incompiuta"
L'ALLARME

Ferrovie, raddoppio Palermo-Messina: rischia di essere una "grande incompiuta"

trasporti, Sicilia, Economia

Il raddoppio ferroviario della linea Palermo-Messina rischia di restare una «grande incompiuta». È questo il timore da cui parte l'appello  al presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al presidente del Consiglio Giuseppe Conte dai rappresentanti dei comitati "Quale ferrovia» e «Pendolari Sicilia».

Nel nuovo Programma per il Sud sono stati stornati al potenziamento della Palermo-Catania i fondi destinati alla realizzazione del raddoppio di circa 80 chilometri tra le stazioni di Patti (Messina) e Castelbuono (Palermo) che resterà quindi a binario unico. L’opera faceva parte dei 224 chilometri complessivi della tratta Messina-Palermo da raddoppiare, dei quali 144 sono già quasi tutti in esercizio.

«Oltre alla cancellazione del previsto completamento del doppio binario lungo la Palermo-Messina - aggiungono i due rappresentanti, Enzo Cesare e Giacomo Fazio - anche per la tratta da Palermo a Trapani è in programma nel Piano per il Sud soltanto il 'contentinò della velocizzazione della Palermo-Trapani».

Anche per questo tratto era invece previsto il raddoppio. «Vorremmo che venisse scongiurato - concludono Fazio e Cesare - che la fascia settentrionale della Sicilia diventi presto, e per oltre un secolo, il Sud economico, sociale e culturale dell’isola, e il Sud dell’Europa sempre più profondo».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X