Lunedì, 19 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Coronavirus, Bibo dona stoviglie monouso a ospedali e Protezione Civile
A BERGAMO

Coronavirus, Bibo dona stoviglie monouso a ospedali e Protezione Civile

OSPEDALI, protezione civile, Sicilia, Economia

Stoviglie monouso donate al nuovo ospedale da campo di Bergamo e alla Protezione Civile operante in zona. È questo il contributo dato Bibo, gruppo Diesse, che ha effettuato la donazione per contribuire all'emergenza sanitaria.

"Le stoviglie monouso in plastica non sono insostituibili e talvolta non sono considerate un bene di prima necessità, ma in molte occasioni sono di sicuro la prima scelta in termini di sicurezza, igiene ed economicità, soprattutto nelle situazioni di emergenza dove il loro mancato utilizzo risulta essere davvero complicato”, afferma l’azienda torinese. "La passione è la nostra forza, l’energia che da sempre ci anima e ci spinge a ricercare il meglio, quel qualcosa che possa realmente fare la differenza per noi e per i nostri clienti. Con questo spirito abbiamo continuato a lavorare in queste settimane così difficili che tutti stiamo vivendo, facendo la nostra parte per offrire a tutti prodotti sicuri e garantiti".

Bibo Italia nasce alla fine del 2013 con l’acquisizione, da parte della siciliana Diesse, della filiale italiana di Huhtamäki e del marchio Bibo (leggi articolo). La società conta tre stabilimenti produttivi a Settimo Torinese (TO) dove è concentrata la produzione di articoli monouso in plastica per la tavola; Sant’Ilario d’Enza (RE) specializzato nella produzione di bicchieri per il vending e vasetti per lo yogurt; Buccino (SA) dedicato alla produzione di articoli in plastica ad iniezione top di gamma e posate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X