Giovedì, 28 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Dichiarazione dei redditi, pronti i modelli 2020: cosa cambia
AGENZIA DELLE ENTRATE

Dichiarazione dei redditi, pronti i modelli 2020: cosa cambia

Pronti i modelli Redditi 2020 per le persone fisiche, gli Enti non commerciali, le Società di persone, le Società di capitali, Irap e Consolidato nazionale mondiale con le relative istruzioni. Dovranno essere utilizzati per le prossime dichiarazioni relative al periodo d'imposta 2019.

COSA CAMBIA. L'Agenzia delle Entrate ha annunciato le novità presenti nei modelli di quest'anno: il nuovo limite di reddito previsto per i figli a carico, il nuovo sport bonus e il regime agevolato per i pensionati esteri che hanno trasferito la residenza nei piccoli centri del Sud Italia. Nei modelli Irap, Sc, Sp ed Enc entra la quota deducibile del Patent Box, fanno ingresso in Enc i redditi da floricoltura. Trovano inoltre spazio le detrazioni per le strutture di ricarica delle auto elettriche.
L'agevolazione per pensionati esteri che spostano residenza in piccoli paesi del Sud di non più di 20.000 abitanti è inserita nel quadro RM la sezione XVIII per esercitare l'opzione, introdotta dal 1° gennaio 2019. A questi soggetti è applicata un'aliquota agevolata del 7 per cento.

FAMILIARI A CARICO. Le istruzioni del paragrafo relativo ai familiari a carico sono state aggiornate e riportano l'indicazione che per i figli di età non superiore a 24 anni il limite di reddito complessivo per essere considerati a carico è elevato a 4.000 euro. Per facilitare la determinazione delle spese per previdenza complementare che possono essere detratte dai genitori perché non hanno trovato capienza nel reddito dei figli a carico, è stata inserita la casella "Soggetto fiscalmente a carico di altri" compilabile, con appositi codici, nel rigo RP27 "Previdenza complementare". Il modello di dichiarazione per l'anno 2019, inoltre, è aggiornato per quanto riguarda l'importo massimo annuo delle spese per cui si può fruire della detrazione per spese di istruzione, adesso pari a 800 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X