Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
VERSAMENTI

Tasse e rinuncia al bonus Renzi, portale "NoiPa" preso d'assalto: cosa fare

Preso d'assalto il portale "NoiPa", dove la gran parte dei dipendenti pubblici può consultare i cedolini, disponibili questo mese un giorno prima del consueto: il 22 e non il 23, che a novembre cade di sabato.

Ma quella di oggi è stata una giornata campale anche per le numerose ricerche online legate ai pagamenti, visto che oggi è stato il lunedì nero dei versamenti di tasse di Partite Iva e imprese, ma anche la scadenza per il pagamento con compensazione sul modello F24.

Inoltre, in vista del conguaglio di fine anno, chi ritiene di superare i 26 mila euro di reddito complessivo (aggiungendo voci extra P.a) può scegliere di rinunciare per l'anno in corso al bonus Renzi, ovvero i famosi 80 euro. Basta seguire le indicazioni che fornisce il sito stesso per comunicare la rinuncia al credito fiscale.

A chi ritiene nel corso dell’anno superare i 26mila euro di reddito complessivo lordo per nuove entrate il Fisco permette la rinuncia al Bonus 80 euro dichiarando di non avere più i requisiti di reddito per poterne beneficiare. on solo: i dipendenti pubblici possono utilizzare anche il portale NoiPa attraverso la sezione “self service”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X