Venerdì, 24 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Regione, la Cisl Fp Sicilia: "Stabilizzazione dei precari è un traguardo storico"
LAVORO

Regione, la Cisl Fp Sicilia: "Stabilizzazione dei precari è un traguardo storico"

"La stabilizzazione di 313 lavoratori precari della pubblica amministrazione regionale è un traguardo storico di importanza eccezionale. Un obiettivo raggiunto dopo anni e anni di trattative, impegno, sacrifici. Sacrifici portati avanti soprattutto da questi dipendenti, che hanno lavorato e svolto le loro mansioni senza mai tirarsi indietro, fino a diventare imprescindibili, sempre portando sulle spalle il peso della precarietà. Vedere oggi le loro ambizioni realizzarsi è una grande soddisfazione per il nostro sindacato che da sempre è stato al fianco di questi lavoratori per ottenere il rispetto dei loro diritti”. A dirlo è Paolo Montera, segretario generale della Cisl Fp Sicilia, commentando la notizia annunciata dalla Presidenza della Regione Sicilia della firma di 313 contratti a tempo indeterminato per altrettanti lavoratori precari.

"Grazie alla proficua collaborazione con l’assessore alla Funzione pubblica Bernardette Grasso, siamo riusciti a portare avanti battaglie di livello che si trascinavano da anni. Ora, dopo la stabilizzazione dei precari dei Comuni e, adesso, dopo quella dei precari storici della Regione, ci impegneremo affinché il risultato sia lo stesso anche per gli altri 282 precari, i cosiddetti 'comma 2', e il tempo stabilito non si sposti effettivamente oltre ottobre", aggiunge Montera.

"Accogliamo con soddisfazione questo risultato - commenta anche Fabrizio Lercara, segretario regionale della Cisl Fp Sicilia, con delega per i dipendenti regionali - ottenuto con molta dedizione. La stessa che metteremo per le assunzioni di ottobre degli altri precari della Regione e che stiamo mettendo nel processo in corso all'Aran Sicilia, che dopo la firma del nuovo contratto dei regionali, ci vede impegnati per il rinnovo del contratto della dirigenza e la riclassificazione di tutto il personale attualmente in servizio alla Regione. Un passaggio fondamentale per un radicale rinnovamento della burocrazia regionale che consenta di offrire servizi più efficienti ai cittadini".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X