Sabato, 21 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Sciopero dei benzinai il 17 luglio: la protesta contro la fatturazione elettronica
DISAGI IN VISTA

Sciopero dei benzinai il 17 luglio: la protesta contro la fatturazione elettronica

fattura elettronica, sciopero dei benzinai, Sicilia, Economia
Sciopero benzinai

Proclamato lo sciopero generale dei benzinai per mercoledì 17 luglio. A preoccupare i sindacati di categoria: «l'imminente entrata in vigore della comunicazione telematica dei corrispettivi: non ci sono ancora i nuovi registratori fiscali, c'è un ulteriore costo che si abbatte su benzinai per oltre 10 milioni di euro, mentre l’atteso provvedimento contenuto nel dl Crescita di chiarimento non risolve il problema posto dalle Federazioni di categoria di uno slittamento dell’obbligo al primo gennaio 2020». Così la Giunta nazionale di Faib.

«La grande maggioranza dei nostri operatori carburanti, da quelli più piccoli ai più grandi, - spiega Faib-Confesercenti - sarà costretta, in pieno agosto, ad attuare una norma assurda che non considera che il fatturato dei gestori carburanti è viziato e determinato - caso unico - dal peso preponderante delle accise. Contro questo assurdo fiscale il Governo chiarisca, una volta per tutte, che il volume d’affari dei gestori carburanti deve essere sempre inteso al netto del costo di fornitura. Il tutto va a coincidere con la chiusura della fase transitoria dell’introduzione della fattura elettronica - su cui permangono incertezze e difficoltà - con il rischio elevato di sanzioni pesanti per gli errori formali in un montante di circa 22 milioni di fatture già emesse».

(ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X