Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
TRENITALIA

Ferrovie, più comfort e puntualità per chi viaggia con gli Intercity verso il Sud

Maggiore comfort, più puntualità e nuovi servizi a bordo treno per i viaggiatori degli InterCity di Trenitalia (Gruppo FS Italiane). Sono le principali novità illustrate oggi a Roma da Danilo Toninelli Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Gianfranco Battisti AD FS Italiane e Orazio Iacono AD Trenitalia.

Le novità sono parte integrante delle azioni previste dal Contratto di Servizio 2017-2026 fra Trenitalia, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e quello dell’Economia e delle Finanze, grazie al quale sarà possibile migliorare ulteriormente gli spostamenti delle persone che scelgono i 108 treni al giorno fra InterCityGiorno e Notte. Collegamenti che offrono un servizio capillare con circa 200 città servite e che sono stati scelti nel 2018 da circa 14 milioni di viaggiatori.

In particolare, sono stati presentati i treni InterCity con locomotori E414 in grado di garantire elevati standard di puntualità e regolarità e migliorare quindi la qualità complessiva del viaggio. Inoltre, sono stati realizzati posti dedicati al trasporto bici e spazi per i passeggini, insieme ai distributori automatici di snack e bevande, che incrementeranno la soddisfazione complessiva dei viaggiatori, già oggi pari al 90%. I nuovi servizi sono già stati provati dai viaggiatori fra Roma e Reggio Calabria.

Sono in corso le attività per il rinnovo degli ambienti e degli arredi, con nuove luci a led e tessuti, insieme a una migliore percezione della sicurezza a bordo treno con l’installazione di telecamere di videosorveglianza. Sugli InterCity Notte sono già state rinnovate il 70% delle cuccette, per la maggior parte concentrate per i collegamenti notturni fra Roma e la Sicilia. Sono in corso interventi per il restyling delle vetture letto.

Fra le ulteriori novità, l’introduzione del pulitore viaggiante, il servizio per aumentare pulizia e decoro delle carrozze. Operatori specializzati che viaggiano sui treniInterCity per intervenire con tempestività e continuità, garantendo standard di pulizia più elevati.

“'Investiremo 1,4 miliardi di euro nei prossimi 10 anni per i treni Intercity – ha dichiarato l'Ad di Fs, Gianfranco Battisti - Abbiamo messo a punto un piano per il rinnovo del materiale ferroviario e vogliamo offrire sui treni Intercity la stessa qualità dell'alta velocità. Siamo la prima azienda per capacità di investimento in Italia e lo manterremo nei prossimi anni. Stiamo operando un cambio di qualità nel servizio offerto, abbassando l'età dei nostri convogli dai 25 anni a 15 anni”.

Le azioni di Trenitalia hanno l’obiettivo di invogliare sempre più persone a scegliere il treno, mezzo ecologico per eccellenza, per i loro spostamenti a media e lunga percorrenza, lasciando l’auto a casa. Ciò garantirà enormi benefici per l’ambiente e, di conseguenza, per la qualità dell’aria delle città e delle principali aree urbane del Paese. Lo shift modale dal mezzo privato al treno è inoltre un fattore fondamentale per diminuire i costi sociali legati soprattutto all’incidentalità e alla congestione delle città.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X