Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
VIMINALE

In Sicilia 18 milioni per il recupero degli immobili confiscati alla mafia: più fondi a Palermo

beni confiscati, mafia, Viminale, Sicilia, Economia
Viminale, fonte Wikimedia

In arrivo in Sicilia quasi 18 milioni di euro per finanziare il recupero degli immobili confiscati alla mafia. Lo rende noto il Viminale attraverso una nota.

Si tratta dei fondi del 'Pon' (Programma operativo nazionale) Legalità, con i quali saranno recuperati e restituiti alle collettività locali 18 immobili che ospiteranno progetti di utilità sociale.
A Vittoria, in provincia di Ragusa, ad esempio, sarà allestito un centro per giovani a rischio e per ragazzi usciti dai circuiti penali; nel comune di Borgetto, nel Palermitano, un centro per donne vittime di violenza; ad Alcamo, in provincia di Trapani, un centro per l'assistenza di minori.
In particolare nella provincia di Catania sono stati finanziati cinque progetti per un valore di 5,1 milioni; in provincia di Palermo sette per 8,1 milioni; due a Messina (Roccalumera e Capo d'Orlando) per 1,4 milioni; uno a Siracusa per 836mila euro; uno in provincia di Trapani ad Alcamo per 800mila euro; uno in provincia di Agrigento (Menfi) per 70 mila euro e uno in provincia di Ragusa, a Vittoria, per 1,5 milioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X