Sabato, 20 Luglio 2019
L'INCONTRO

L'assessore Tusa tranquillizza la Cna: "Maggiori fondi per i restauratori dei beni culturali"

di

Maggiori fondi per i restauratori dei beni culturali. È quanto promesso dall'assessore ai Beni Culturali, Sebastiano Tusa durante l'incontro con le imprese del settore, aderenti a CNA.

La delegazione ha messo subito sul tavolo tutte le esigenze: oltre al rimpinguamento dei capitoli, si è parlato dell’utilizzo dei fondi europei, la questione legata all’Artbonus, previsto dalla legge 106/2014, ovvero un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno del patrimonio culturale.

“Se il Governo Musumeci ritiene che le opere d’arte siano un pezzo fondamentale per lo sviluppo turistico–culturale della nostra regione, sarà allora necessario fermare i tagli nel comparto del restauro”, hanno detto all'assessore.

La delegazione era composta da Angelo Scalzo, presidente regionale del settore artistico e tradizionale, da Luigi Giacalone, responsabile regionale artistico e tradizionale, e dai restauratori Giovanna Comes ed Elena Vetere, mentre per CNA Sicilia era presente Maurizio Merlino.

Dal canto suo, l'assessore Tusa ha assunto impegni precisi: rimpinguamento dei capitoli dedicati al restauro nella prossima legge di bilancio regionale, accelerazione della spesa dei fondi comunitari e un disegno di legge regionale per un Artbonus siciliano.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X